fbpx
Now Reading
La Signora Indiscussa Della Cucina: LA PASTA
English Deutsch Italiano Español

La Signora Indiscussa Della Cucina: LA PASTA

Amata nelle sue infinite declinazioni, la pasta ha conquistato le tavole di tutto il mondo diventando nel suo uso quotidiano non più una semplice alimento o ingrediente, ma un vero e proprio brand. La materia prima di qualità accoppiata ad un marchio di fiducia diventa garanzia di eccellenza, selezione e lavorazione artigianale. Oltre che di rispetto della sostenibilità.

Un prodotto che, proprio per la sua diffusione, è lo specchio di tendenze, stili di vita che cambiano e nuove frontiere del gusto. Pensiamo solo all’incremento che ha avuto negli ultimi anni il consumo di paste speciali (bio, senza glutine, integrale, kamut, farro, etc). 

Siamo andati a selezionare i 5 migliori pastai artigianali, che hanno saputo portare nel piatto la sintesi perfetta tra tradizione italiana più autentica e innovazione, avvalendosi delle più moderne tecnologie per garantire efficienza, sicurezza alimentare e sistemi di stoccaggio e controllo all’avanguardia. 

Le loro aziende, nate in famiglia, hanno guadagnato negli anni la vetrina mondiale ed ora, anche grazie alla vendita online, i loro prodotti sono protagonisti delle tavole di cuochi più o meno esperti – come noi – che possono dare libero sfogo alla loro creatività e capacità culinaria.

Buona lettura e buon appetito!

Pastificio Gentile - Pasta
Foto: Pastificio Gentile

Pastificio Gentile

Nella valle dei mulini a Gragnano, la Famiglia Zampino ha creato il perfetto equilibrio tra salvaguardia delle tradizioni e sviluppo del pastificio. In 850 mq, tre piani con celle di essiccazione, bottega, cucina, giardino e orto certificato bio, visitabili su appuntamento. Lì sperimenterete il piacere a tutto tondo.

E tondo è anche il formato di uno dei pezzi forti della gamma di oltre 50 varianti: lo spaghettONE, dal diametro di 2,7mm, rigorosamente di semola italiana, trafilato a regola d’arte ed essiccato tradizionalmente.

Con dedizione quotidiana e attenzione ad ogni fase della produzione, ci offre un prodotto IGP e una linea integrale Bio. E sul loro sito troverete anche le conserve naturali che racchiudono il profumo dell’orto.

Instagram

Pasta Mancini
Foto: Pasta Mancini

Pasta Mancini

Siamo letteralmente in mezzo ad un campo di grano, nel bel mezzo dell’Italia.

Qui cresce la semola di grano duro che permette alla Famiglia Mancini di perpetrare una tradizione unica. I successori del grande Nonno Mancini, esperti agronomi, hanno fatto sì che le attuali produzioni siano eco sostenibili e lo stesso stabilimento sia a basso impatto ambientale. Tradizione e tecnologia avanzata seguono le regole del contadino prima e del pastaio poi: si raccoglie solo a luglio sotto il sole cocente dell’estate, si macina solo la quantità che occorre, si fa essiccare la pasta due giorni. Date un’occhiata al loro sito per lasciarvi conquistare dai suoi 22 formati classici, 3 integrali e 3 di grano turanico Bio, oppure semplicemente per perdervi nei campi di grano dell’azienda ed avere una vera e propria lezione di agronomia.

Instagram

Gerardo Di Nola - Pasta
Foto: Gerardo Di Nola

Gerardo Di Nola

“La pasta artigianale è il sentimento di chi la produce, è la sua anima, la sua cultura, la sua sensibilità al bello e al buono; è la musicalità dell’acqua, della terra, del fuoco e dell’aria” – Giovanni Assante.

Cosi descriveva la sua pasta il patron della Gerardo di Nola, da poco scomparso, e traduce in parole esattamente l’essenza del suo prodotto. 

Nel cuore di Gragnano, in uno dei cortili dove già nel 1870 veniva essiccata la loro pasta, troviamo l’attuale pastificio. Filiera ridotta, rispetto della tradizione, trafile in bronzo, danno vita a forme, rugosità e porosità apprezzate da chef stellati di tutto il mondo. In particolare, l’uso dell’acqua povera di calcare che arriva dai Monti Lattari garantisce alla pasta proprietà uniche.

Corta, lunga, trecce, fusilli e anche Gluten Free, tutto questo è la Gerardo di Nola Maccheroni Napoletani. In 36 paesi nel mondo.

Instagram

Pastificio Setaro
Foto: Pastificio Setaro

Pastificio Setaro

Ancora oggi a Torre Annunziata si va a comprare la pasta, soprattutto per i giorni di festa, direttamente in pastificio. I fratelli Setaro, artigiani della pasta da tre generazioni, hanno visto l’epoca in cui si essiccava “all’aria” usando le canne di bambù come supporto: i tetti della città erano una vera e propria distesa di pasta messa ad asciugare al vento che spazzava il Golfo di Napoli. Addirittura i marciapiedi all’epoca erano ampi non tanto per facilitare il passeggio, quanto per avere altro spazio per l’essiccazione. Dall’eredità del mastro pastaio e del mastro tagliatore, arrivano oggi a noi non solo tantissimi formati di pasta di grano duro ed integrale perfettamente ruvidi e porosi, ma anche un prodotto frutto di un approccio sempre più ‘green’: gestione accurata delle risorse energetiche e riduzione delle emissione CO2 e degli scarti.

Instagram

Benedetto Cavalieri
Foto: Benedetto Cavalieri

Benedetto Cavalieri

Dietro questo marchio trovate la storia di un’azienda artigianale che ha dato vita a un prodotto dalle caratteristiche uniche. Da oltre 100 anni in questo pastificio viene usato lo stesso metodo originale: il ‘metodo delicato’. Una prolungata impastatura, una lenta pressatura- trafilatura -gramolatura e una essiccazione a bassa temperatura permettono di preservare i valori biologici di questa pasta. Gli antichi metodi utilizzati nel centro della soleggiata Puglia sono diventati addirittura oggetto di studio, tanto da farne sede didattica dell’Università di Scienze Gastronomiche di Bra. 

 

Leggi anche:

Testo: Cristina Agnelli

 

We sometimes use affiliate links in our content. This won’t cost you anything but it helps us to offset the cost of our production. However, this does not impact our reviews and comparisons. We keep things fair and balanced, in order to help you make the best choice for you.

© 2020 NOBLE&STYLE Media GmbH. All Rights Reserved.

Scroll To Top