Now Reading
Dietro Il Bancone Del the Rooftop Con la Bartender Andrea Garcia
English Deutsch Italiano Español

Dietro Il Bancone Del the Rooftop Con la Bartender Andrea Garcia

Un cocktail perfetto può evocare grandi ricordi: la combinazione di sapori ti può portare indietro nel tempo, facendoti rivivere l’adrenalina della prima notte in una nuova città o di una serata memorabile in un locale dall'atmosfera vivace. Nelle mani dei migliori bartender, il cocktail giusto può sembrare fatto apposta per voi e, a volte, lo è davvero.

The Rooftop, l'esclusiva terrazza del Sir Victor Hotel di Barcellona – che offre anche un ristorante e un bar con dj-set – è il luogo in cui abbiamo incontrato Andrea Garcia, l'esperta bartender che con i suoi deliziosi cocktail è in grado di risvegliare incredibili emozioni. Ritornata a Barcellona, dopo anni trascorsi a Malta a perfezionare la sua tecnica, oggi Andrea è una delle protagoniste del The Rooftop, unendo un mix di talento e creatività dietro il bancone: una ricetta infallibile per regalare agli ospiti momenti indimenticabili, ammirando la magnifica città spagnola dall’alto.

bartender Andrea Garcia Sir Victor Hotel Rooftop
Espresso Martini

Siamo curiosi di sapere di più del tuo viaggio nel mondo della mixology: come ti sei avvicinata a questo mestiere e come hai sviluppato il tuo stile unico?

Nel 2014 ho avuto l'opportunità di fare uno stage in un'azienda a Malta come assistente di un architetto. Dopo di che mi hanno offerto un contratto di un anno e ho deciso di rimanere. Tutti i miei amici stavano tornando in Spagna e, per fare nuove amicizie, ho iniziato a lavorare durante i fine settimana come bartender e promoter.

Ho lavorato per diversi eventi e club ed ho iniziato a interessarmi all’arte della mixology, così ho voluto specializzarmi e nel 2016 sono andata a Barcellona per fare un corso professionale di bartending alla European Bartender School. Una volta finita la scuola, sono tornata a Malta e ho lavorato in diversi locali, che ancora oggi influenzano parte del mio stile personale.

 

Qual è il tuo cocktail preferito in assoluto?

Considerando che sono una grande fan del caffè, direi l’Espresso Martini. Lo consiglio davvero a tutti gli amanti della caffeina. Inoltre, è sempre il momento giusto per un buon Margarita, vero? Ma se state pensando di berne più di due, fate attenzione!

 

Quali sono i tuoi consigli per fare un buon cocktail? 

Avere il desiderio e l’intuizione di provare ingredienti nuovi, mescolarli e creare esperienze uniche. Valutare quali sapori possono stare bene insieme, come si fa con il cibo, e provare a combinarli. Anche le dosi sono importanti, per trovare l'equilibrio perfetto ed apprezzare ciascun ingrediente. Il mio consiglio è quello di assaggiare sempre quello che state facendo e di fidarvi del vostro intuito, modificando o eliminando ciò che non ritenete opportuno.

bartender Andrea Garcia Sir Victor Hotel Rooftop
Andrea Garcia

Qual è la richiesta più strana per un cocktail che tu abbia mai ricevuto?

Ci sono innumerevoli drink che i clienti possono ordinare e anche tendenze diverse in ogni paese. Ma l’esperienza più strana in assoluto che posso raccontare è stata quando qualcuno mi ha chiesto un cocktail a base di Kahlúa (un liquore al caffè) e Coca-Cola. La prima volta non ho prestato molta attenzione, ma quando un altro cliente ha ordinato lo stesso drink, mi sono incuriosita. Devo ammettere che, secondo il mio gusto personale, non era molto piacevole!

 

Raccontaci la conversazione più affascinante o un momento indimenticabile che ha avuto luogo nel tuo bar.

Uno dei momenti memorabili qui al The Rooftop è stata una festa che si è tenuta una domenica sera. Quando piove qui si crea una situazione difficile perché abbiamo solo una piccola area coperta e quel giorno, come potrai immaginare, è successo.

L'atmosfera che si era creata era così bella e, quando ha iniziato a piovere, i clienti non volevano andare via, così hanno chiesto al DJ di continuare a suonare. Non potevamo smettere di servire drink anche quando la pioggia è entrata nel bar. Purtroppo ad un certo punto le luci e la musica si sono spente a causa del maltempo e abbiamo dovuto mettere fine alla festa. Potrai immaginare il casino ma è stato un episodio a suo modo divertente.

 

Da dove inizia il processo di creazione di una nuova ricetta? 

Dipende. Alcune volte comincia da un sapore o un ingrediente, altre invece da un alcolico inparticolare. Ed è qui che interviene la creatività e inizia la mia ricerca. Gli ingredienti stagionali sono sicuramente un punto di partenza da considerare e non bisogna mai dimenticare i classici: sono sempre un buon riferimento da cui iniziare. 

bartender Andrea Garcia Sir Victor Hotel Rooftop
Foto: Sir Victor Hotel

Siamo sicuri di poter imparare una cosa o due dalle tue capacità relazionali. Quali sono i tuoi trucchi per calmare un cliente molto esigente? 

Devo dire che in questo mestiere capita a tutti di avere a che fare con questo tipo di clienti. I trucchi sono gli stessi che usereste in qualunque situazione simile nella quotidianità. Chiedere al cliente di spiegare in che maniera possiamo aiutarlo e capire perché è insoddisfatto. Il mio consiglio è di non innervosirsi ed evitare di trasmettere questa sensazione al cliente. Cercate di rimanere sempre calmi e di risolvere il problema nel miglior modo possibile.

 

Lavorando in un settore dominato dagli uomini fino a poco tempo fa, qual è stata la tua esperienza come donna dietro il bancone? Cosa rende la mixology una grande professione per le donne?

Non ho mai riscontrato alcuna differenza tra me e i miei colleghi. Il settore era sicuramente dominato dagli uomini, come per molti altri lavori, ma le cose stanno cambiando. La mixology oggi è una professione sia per le donne che per gli uomini; basta essere creativi, appassionati e disposti a creare relazioni speciali con i clienti. 

 

Come si è evoluta la tua filosofia o il tuo stile personale nel corso degli anni? Pensi che anche questa professione sia cresciuta nel suo complesso?

Lo spirito principale della mia filosofia è quello di lavorare sempre seriamente, dare il meglio di me e cercare di raggiungere il livello successivo. Non è cambiato molto nel corso degli anni. La professione del bartender si è sicuramente evoluta, dal creare un semplice drink alla ricerca di un’esperienza nuova e diversa. Sta diventando sempre più simile all'alta cucina.

bartender Andrea Garcia Sir Victor Hotel Rooftop
Andrea Garcia

Quale tendenza nella mixology ti entusiasma al momento e quale invece vorresti che scomparisse?

Le persone ultimamente si preoccupano di più della loro salute e cercano uno stile di vita più sano, quindi sono più meticolosi nella scelta di ciò che vogliono bere. È una tendenza interessante che dobbiamo tenere presente il più possibile. Per esempio cercando di ridurre il classico sciroppo di zucchero bianco e trovando altri edulcoranti naturali per sostituirlo. D'altra parte non sto aspettando disperatamente che qualche tendenza scompaia. Semplicemente seguo ciò che più mi interessa.

 

Ognuno di noi ha quel drink che non riesce più a bere, dopo aver trascorso una notte folle; qual è il tuo? 

Tutti quei bicchierini che bevevo quando ero più giovane. Sono abbastanza sicura che non li berrei più. Nel corso degli anni ho capito cosa mi piace e quelli non sono più nella mia lista.

Barcellona, Spagna

Quali sono i 5 posti migliori di Barcellona che consiglieresti al tuo migliore amico quando è in città?

Non c'è dubbio che il The Rooftop sia tra i posti imperdibili per gustare un delizioso cocktail con vista sulla Casa Mila, la Sagrada Familia o la Casa de les Punxes. Proprio La Sagrada Familia merita una visita, anche all’interno. Consiglierei una passeggiata lungo tutto il Paseo de Gracia, Las Ramblas o nel Quartiere Gotico. Anche se un po' nascosto, suggerirei lo speakeasy Paradiso per un’altra tappa a base di ottimi drink e il ristorante Salvaje per una cena gustosa.

 

 

Leggi anche:

 

Colloquio: Raffaele Castelli

Testo: Giusi Riccio

I nostri contenuti potrebbero contenere link di affiliazione, che non vi comporteranno alcun costo ma ci aiuteranno a sostenere le spese di produzione. Tuttavia, questo non influisce in alcun modo sulle nostre recensioni o liste. Inoltre, ci impegniamo nel mantenere i contenuti equi ed equilibrati, al fine di aiutarvi a fare la scelta migliore.

© 2020 NOBLE&STYLE Media GmbH. All Rights Reserved.

Scroll To Top