Now Reading
Negroni Sbagliato: la Ricetta del Famoso Drink Nato Nel Cuore DI Milano
English Deutsch Italiano Español

Negroni Sbagliato: la Ricetta del Famoso Drink Nato Nel Cuore DI Milano

Si narra che il pittore greco antico Protogene scagliasse la sua spugna contro la tela per la frustrazione quando non era in grado di ottenere il dettaglio desiderato in un suo dipinto. La spugna lasciava una macchia che produceva esattamente l'effetto che Protogene stava cercando; questa storia è diventata una massima da seguire per molti artisti. Le belle creazioni, a volte le più grandi, nascono da errori o incidenti, portando a qualcosa di completamente originale, quasi inconsciamente. 

Mezzo secolo fa a Milano, proprio uno sbaglio come questo ha portato alla creazione del famoso cocktail milanese, il Negroni Sbagliato. Dal colore robusto, che ricorda le atmosfere di un bar scuro e afoso, il Negroni Sbagliato è in realtà un mix più dolce e leggero nel sapore rispetto al famoso fratello “originale”. Diventato oggi un'icona a sé stante, emblema del Bar Basso di Milano, il Negroni Sbagliato è il meglio che si possa chiedere per un aperitivo: una rivisitazione sorprendente e rinfrescante di un drink classico e ben noto, con una storia affascinante da raccontare a cena. 

Anche se amato da tutti gli italiani, la formula del Negroni Sbagliato è ancora oggi un segreto ben custodito. Questo significa che con un assaggio della storia di questo squisito cocktail e la nostra ricetta completa qui sotto, potrai sorprendere i tuoi ospiti.

Negroni Sbagliato
Negroni Sbagliato

La storia del Negroni Sbagliato

Nel 1919 a Firenze, il generale francese Pascal Olivier e Conte di Negroni chiese al suo barista l'Americano – il suo drink preferito – ma volendolo più forte del solito, chiese che la soda fosse sostituita dal gin. Così nacque il Negroni originale, di cui il famoso regista americano Orson Welles avrebbe detto: “Gli amari sono eccellenti per il fegato, il gin fa male. Si bilanciano a vicenda”. 

Quando nacque il Negroni Sbagliato, mezzo secolo dopo, sembrava una variante più equilibrata, che prese immediatamente posto nella storia degli aperitivi tra l'Americano, l’iniziale drink preferito dal Conte di Negroni, e il Negroni, la versione più forte e aggiornata che ha reso il suo nome un emblema dell'Italia.

Negroni Sbagliato
Bar Basso, Milano

Nel 1967, dopo aver perfezionato la sua esperienza in alcuni dei locali più prestigiosi di Venezia (tra cui l'Harry's Bar), il barman veneziano Mirko Stocchetto e il socio Renato Hausamann acquistarono il Bar Basso a Milano. All'epoca i milanesi erano ancora in gran parte fermi ai semplici piaceri del vino, della birra e degli amari, anche se i gusti e la clientela stavano gradualmente cambiando. Le donne stavano sperimentando una ritrovata indipendenza nella società, e trovarono un nuovo luogo di incontro e socializzazione nei bar, dove i cocktail – più morbidi delle classiche bevande – erano un drink ideale. Per soddisfare la crescente richiesta, Mirko serviva tutti i suoi cocktail in bicchieri extra-large e accattivanti, fatti su misura dai vetrai di Murano.

Negroni Sbagliato
Bar Basso, Milano

Nel 1969 o nel 1972 – ci sono pareri contrastanti al riguardo – mentre Mirko stava preparando un classico Negroni, aggiunse fatalmente, e senza volerlo, del prosecco al posto del tipico gin. Non riuscendo a rendersi conto del suo errore prima di servire il drink, rimase piacevolmente sorpreso quando il cliente fu felicissimo del risultato. Da allora, è stato inserito nel menù e chiamato giustamente da Mirko il “Negroni Sbagliato”. 

Riconosciuto come colui che ha avuto il merito di aver rivoluzionato la scena dei cocktail a Milano, Mirko ha creato più di 100 cocktail nel corso della sua vita. Ma il Negroni Sbagliato rimane la sua eredità principale, la leggenda di un barman virtuoso e della sua creazione geniale che ancora avvolge di fascino il Bar Basso, uno degli storici bar di Milano. Oggi è diventato un vivace luogo d'incontro di artisti e designer, tenuto in vita da Maurizio, il figlio di Mirko.

Negroni Sbagliato
Negroni Sbagliato al Bar Basso, Milano

Una ricetta deliziosamente semplice

Avrai bisogno di parti uguali (3cl) di Vermouth Rosso, Bitter Campari, e l'ingrediente principale: il prosecco (può essere qualsiasi spumante brut, ma noi consigliamo il prosecco per preservare la ricetta originale italiana del Negroni Sbagliato). Con un sapore più dolce, una minore gradazione alcolica e la giusta dose di bollicine, il prosecco regala un gusto completamente nuovo rispetto al tradizionale gin.

  • Bitter Campari (1 oz, 3cl)
  • Vermouth Rosso (1 oz, 3cl)
  • Prosecco (1 oz, 3cl)

Hai due opzioni per servirlo. Nella versione più classica, servilo on the rocks: riempi un bicchiere con ghiaccio, versa la tua miscela e mescola con un cucchiaio da bar. Per una presentazione più originale, servilo in un flute da champagne. Prima mescola separatamente il vermouth e il campari con il ghiaccio in un mixing glass, versa la miscela nel flute, poi aggiungi il prosecco e mescola ancora una volta.

Guarnisci con una fetta o un tocco d'arancia e voilà: il Negroni Sbagliato è pronto. Un cocktail delizioso e accattivante, facile da preparare e perfetto da servire agli ospiti.

 

Leggi anche:

I nostri contenuti potrebbero contenere link di affiliazione, che non vi comporteranno alcun costo ma ci aiuteranno a sostenere le spese di produzione. Tuttavia, questo non influisce in alcun modo sulle nostre recensioni o liste. Inoltre, ci impegniamo nel mantenere i contenuti equi ed equilibrati, al fine di aiutarvi a fare la scelta migliore.

© 2020 NOBLE&STYLE Media GmbH. All Rights Reserved.

Scroll To Top