Now Reading
Agitato O Mescolato, Un Vodka Martini è sempre Un’ottima Scelta
English Deutsch Italiano Español

Agitato O Mescolato, Un Vodka Martini è sempre Un’ottima Scelta

Avrai sicuramente sentito la famosa frase “shaken not stirred”, riferito all’amatissimo Vodka Martini di James Bond – 007, ma conosci davvero la storia di questo intramontabile drink? Il Vodka Martini è stato un cocktail popolare per oltre un secolo, ma dove ha avuto origine? E qual è la vera ricetta? Te lo raccontiamo noi e ti offriamo anche qualche ricetta alternativa da provare a casa!

vodka martini
La storia del Vodka Martini

La storia del Vodka Martini

Possiamo tranquillamente definire iconico un drink che ha superato la prova del proibizionismo per diventare uno dei cocktail più famosi della storia. Creato originariamente nel 1890, con il nome Marguerite, fu registrato nel libro Stuarts Fancy Drinks and How to Mix Them. All'epoca la ricetta suggeriva due parti di dry gin Plymouth per una parte di vermouth secco con qualche goccia di orange bitter. 

Dopo il proibizionismo, gli americani cominciarono a preferire alcolici più leggeri e la vodka cominciò ad acquisire maggiore popolarità. Non molto tempo dopo, un barista provò a sostituire il gin con la vodka, e da qui ebbe origine la lunga storia del Vodka Martini. La connessione tra questo drink e James Bond avvenne nel 1953, quando uscì il primo romanzo dedicato al celebre agente segreto. Da allora il Vodka Martini è diventato un vero simbolo della saga, menzionato in quasi tutti i film. Agitato, non mescolato. Con un testimonial come 007, non c'è da meravigliarsi che il Vodka Martini sia considerato un perfetto drink “al maschile”.

 

Ricette del Vodka Martini

Il classico Vodka Martini

Il classico Vodka Martini 

Ingredienti:

  • 60 ml di vodka
  • 1 cucchiaio di vermouth secco e ghiaccio.

Per guarnire avrai bisogno di un'oliva su un bastoncino da cocktail o una scorza di limone. 

Come fare il Vodka Martini: inserisci un un po' di ghiaccio in uno shaker, lascia riposare per un minuto per raffreddarlo. Poi aggiungi la vodka e il vermouth secco e agita bene (in alternativa puoi usare uno stirrer per mescolare i due ingredienti). Filtra il drink in un bicchiere da Martini raffreddato e guarnisci. Aggiungi l'oliva (su un bastoncino da cocktail) nel drink o strofina delicatamente la scorza di limone prima di aggiungerla al drink.

 

La ricetta del Dirty Martini 

Ingredienti:

  • 60 ml di gin
  • 1 cucchiaio di vermouth
  • olive (più un cucchiaio di salamoia)
  • e ghiaccio. 

Come fare il Dirty Martini: aggiungi il ghiaccio, il gin, il vermouth e la salamoia delle olive in un bicchiere o in uno shaker. Mescola diverse volte per assicurarti che gli ingredienti siano ben distribuiti. Aspetta che sia ghiacciato, guarnisci con le olive e versa in un bicchiere da martini.

 

La ricetta del Limoncello Martini 

Ingredienti:

  • 60 ml di vodka
  • 30 ml di limoncello
  • 1 cucchiaio di triple sec
  • 10 ml di succo di limone
  • e ghiaccio. 

Come fare il Limoncello Martini: metti il ghiaccio in uno shaker e aggiungi i restanti ingredienti. Agita lo shaker fino a raffreddarlo, anche esternamente. Filtra in un bicchiere ghiacciato e servi. 

Grazie a queste ricette, anche tu potrai preparare il tuo personalissimo Vodka Martini ma ricorda di gustarlo sempre fresco. Enjoy!

 

Leggi anche:

I nostri contenuti potrebbero contenere link di affiliazione, che non vi comporteranno alcun costo ma ci aiuteranno a sostenere le spese di produzione. Tuttavia, questo non influisce in alcun modo sulle nostre recensioni o liste. Inoltre, ci impegniamo nel mantenere i contenuti equi ed equilibrati, al fine di aiutarvi a fare la scelta migliore.

© 2020 NOBLE&STYLE Media GmbH. All Rights Reserved.

Scroll To Top